Aria Database - Results of Your Search
Search for: within in Search in these results
Check All Records1 aria shown Switch to Summary View | Start Over | View Saved Arias (0)
Sort by: Composer | Opera | Aria | Role | Voice Part | Language
from Act I of the Italian opera Orfeo ed Euridice by Christoph Willibald Gluck
Libretto: Ranieri Calzabigi

Role: Orfeo, son of the Muse of music, husband of Euridice
Voice Part: mezzo-soprano       Fach: lyric mezzo
Setting: The tomb of Euridice, Ancient Greece
Synopsis: As Orfeo stands at his dead wife's tomb, he laments her passing and asks her to respond to his weeping from the afterlife.
Range: Tessitura:
A3 - D5C4 - C5
Translations/Aria Texts:
Libretto entered by Robert Glaubitz (added 1998-02-28)
Chiamo il mio ben così, Orfeo's aria from Orfeo ed Euridice

Chiamo il mio ben così,
Quando si mostra il dì,
Quando s'asconde,
Ma oh vano mio dolor!
L'idolo del mio cor,
Non mi risponde.

Euridice, Euridice, ombra cara,
Ah, dove sei nascosta?
Affannato il tuo sposo fedele
In vano sempre ti chiama,
Agli Dei ti ridomanda,
E sparge a'venti 
Con le lagrime sue in van
I suoi lamenti

Cerco il mio ben così,
In queste, ove mori,
Funeste sponde.
Ma solo al mio dolor,
Perchè conobbe amor,
L'eco risponde.

Euridice, Euridice,
Ah! Questo nome sanno le spiagge,
E le selve l'appresero da me,
Per ogni valle risuona,
In ogni tronco scrisse il misero Orfeo
Di mano tremolante.
Euridic non è più,
Ed io vivo ancora.
Dei, datele nuova vita,
O uccidete mi.

Piango il mio ben così,
Se il sole indora il di,
Se va nell'onde.
Pieto so al pianto mio,
Va mormorando il rio,
E mi risponde.
Sounds:
none
Sheet Music/Scores:
none
Recordings:
none
Sort by: Composer | Opera | Aria | Role | Voice Part | Language